11. Se non avessimo bisogno delle donne, saremmo tutti signori

pretty-womanPretty Woman ha fatto il 17,1% su RAIUNO, un segno che il pubblico italiano continua ad amare la romantica storia di Nicole Minetti. (Luca Restivo)

Berlusconi: “Quanto vuoi?” Minetti: “Voglio il sogno…”

Oh, Nicole Minetti. Non parlavo di lei da quando l’hanno fotografata in spiaggia che leggeva 50 sfumature di grigio. Cercava qualche idea per farsi rieleggere.

Povera, tutti a prenderla in giro. E lei che si sforzava a leggere un libro senza figure.

Tutti pensano che si sia concessa a Berlusconi. E invece è stata pesantemente voluta dalla lobby del fumetto.

(Quando indossò la maglietta con scritto “Senza sono ancora meglio” le avevano detto che c’era solo indicato “Davanti” e “Dietro”.)

Formigoni, che ha fatto voto di castità, si trova a lavorare tutti i giorni con la Minetti. Per forza che alla fine si fa corrompere.

Mi sono sempre chiesto quante risate si fanno in Consiglio Regionale in Lombardia. Secondo voi di che parlano la Minetti e il Trota? Si accettano battute, disegni e fotomontaggi in risposta.

Un pensiero su “11. Se non avessimo bisogno delle donne, saremmo tutti signori

  1. Pingback: 100. Chi ben comincia | Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...