24. Who’s your Santa?

Santa Claus AuditionEssenza della politica è: Cambiare chi non funziona. Si deve cercare di cambiare in meglio, ovviamente, ma prima di tutto si deve cambiare chi ha provato di non saper governare, anche a rischio di salti nel vuoto. Altrimenti chi già si è dimostrato incapace o disonesto avrà altro tempo per ramificare il proprio potere e altre cose cominceranno a funzionare male e chi arriverà dopo potrà dare la colpa del mancato raggiungimento degli obiettivi promessi al governo precedente.

Quindi, per esempio, se Babbo Natale sono anni che vi porta i regali sbagliati, potreste pensare di volerlo sostituire. Ecco una lista di volontari e le mie previsioni su come si comporterebbero se gli affidaste l’appalto della consegna dei tradizionali regali il 24/25 Dicembre.

Se Babbo Natale fosse Berlusconi, continuerebbe a fare regali alle brave bambine.

Se Babbo Natale fosse Mastella, continuerebbe a passare da un camino all’altro.

Se Babbo Natale fosse Bersani, smetterebbe di essere un simbolo di festa e allegria.

Se Babbo Natale fosse Vendola, i suoi regali sarebbero tutti un’inculata.

Se Babbo Natale fosse Pannella, si toglierebbe il pane di bocca per portare regali anche ai bambini cattivi.

Se Babbo Natale fosse Giannino, non oso pensare come si vestirebbe.

Se Babbo Natale fosse Ingroia, metterebbe un sacco di bambini tra i cattivi.

Se Babbo Natale fosse la Minetti, avrebbe una sola cosa da regalare a tutti.

Se Babbo Natale fosse Di Pietro, farebbe errori di grammatica anche facendo “Oh! Oh! Oh!”

Se Babbo Natale fosse la Meloni, non vorrebbe lo stesso vestirsi di rosso.

Se Babbo Natale fosse Casini, direbbe lo stesso che i regali li porta Gesù Bambino.

Se Babbo Natale fosse Grillo, se non ti piace il regalo sei tu che voli fuori dalla finestra.

Se Babbo Natale fosse Maroni, non porterebbe regali a chi fa battute sul suo cognome.

Se Babbo Natale fosse il Trota, il cervello del gruppo sarebbe una delle renne.

Se Babbo Natale fosse un indipendentista veneto, di lui non parlerebbe nessuno.

Se Babbo Natale fosse Passera, i regali non li porterebbe ai bambini, ma alla banche.

Se Babbo Natale fosse Monti, ti direbbe che non ricevi il regalo perché i bambini dell’anno prima sono stati cattivi.

Se Babbo Natale fosse la Merkel, a Monti farebbe fare la renna.

Se Babbo Natale fosse Fini, passerebbe per le fogne e non per i camini.

Se Babbo Natale fosse Rosy Bindi, sarebbe dura distinguerlo dalla befana.

4 pensieri su “24. Who’s your Santa?

  1. Pingback: 100. Chi ben comincia | Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...