37. Violenza privata, pubbliche virtù

moggi milanMoggi candidato alla Camera. In cabina elettorale lo voteranno in pochi, ma sul campo saranno trenta volte tanti.

Moggi candidato alla Camera. Colpo gobbo.

Moggi candidato in Parlamento. Da oggi Andreotti è un po’ meno solo.

Moggi candidato alla Camera. Ora deve studiare come chiudere in cesso tutti i presidenti di collegio elettorale.

Moggi candidato alla Camera da Stefania Craxi. Ora anche gli juventini più accaniti sapranno che è colpevole.

Moggi candidato alla Camera. Voterà lo scudetto fiscale.

Moggi, condannato per violenza privata, candidato alla Camera. Questo è il bullo della democrazia.

Moggi è per Stafania Craxi “simbolo delle vittime del circo mediatico giudiziario che rovina le carriere”. Gli innocenti non sono un simbolo abbastanza forte.

Moggi candidato alla camera. Riuscirà a farsi eleggere? Si accettano scommesse, telefonare a Buffon.

3 pensieri su “37. Violenza privata, pubbliche virtù

  1. Pingback: 100. Chi ben comincia | Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...