54. La D è muta

Djannino unchainedInsulti, botte e risposte tra Ingroia e la Boccasini per stabilire chi era il preferito di Borsellino. Il vizietto italiano di far votare i morti.

Giannino si presenta da Vespa coi polsi in catene, a simboleggiare le tasse. Purtroppo vestito com’era non si è neanche notata.

L’idea era venuta anche a Berlusconi, ma gli seccava fare avere un orgasmo alla Boccasini.

Wall Street Journal e FMI si espongono: “Giannino è l’unico candidato ad avere un programma serio”. A parte che se diventa lui l’immagine dello stile italiano, addio Made in Italy.

Brasile. Donna tenta di uccidere il marito con un cunnilinguus letale e si cosparge di veleno la vagina. Una vendetta che si voleva godere.

Conosco amiche che farebbero prima a morire loro.

Donna uccide il fidanzato soffocandolo tra le tette. Prima di morire l’uomo ha detto “BRRRBRBBRBRRBRBRLLLRBR!”

 Imprenditore bolzanino assume donne come imbianchine, in realtà fanno le prostitute. A insospettire gli agenti tutte quelle pubblicità nei cessi degli autogrill.

 Le imbianchine erano in realtà prostitute. “Brava Giovanna”, 346…

 Berlusconi vuole costruire una copia della Casa Bianca.

 Arriva “Condom Size”, l’applicazione che ti misura il pene. Se sta nel telefono, è troppo piccolo.

Un pensiero su “54. La D è muta

  1. Pingback: 100. Chi ben comincia | Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...