148. L’impunità del male

hitler santoPriebke compie 100 anni. Non è stata una bella festa. Con tutte quelle candeline gli sembrava di essere già all’inferno.

Priebke, autore del massacro delle Fosse Ardeatine, compie 100 anni. Se avete da lamentarvi, il numero verde è il 335.

Albano: “HO SCONFITTO IL DEMONIO”. Che c’è rimasto così male che non è venuto a prendersi Priebke.

Per fortuna in Italia è diverso. Ce l’ha fatto notare il Presidente del Consiglio, Enrico Letta. “Gli evasori devono capire che il clima è cambiato. Come per il doping nel ciclismo, non si può più fare impunemente”.

Peccato che quest’anno il Tour de France lo abbia vinto Froome, staccando gli avversari come se scoreggiasse i razzi di Iron Man.

Il sospetto non è che Froome possa essersi dopato, è che abbia scoperto il siero del supersoldato.

Altre ipotesi sull’inspiegabile miglioramento in salita di Froome:

calzini superman

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La faccia tosta di Letta poi diventa ancora più incredibile pensando che domani arriverà la sentenza che potrebbe condananre in via definitiva Berlusconi, promotore dell’attuale governo, proprio per evasione fiscale…

Il fatto è che non possiamo sperare che tutti i malvagi vengano puniti. Dobbiamo andare avanti e accettare che sarà così, per quanto ci ripugni. Il problema oggi è riuscire a impedire che tutto il sistema collassi sotto il peso di corrotti, nullafacenti e ignoranti.

E dobbiamo cercare di vivere la nostra vita senza farci guastare l’anima da chi difende l’indifendibile, perché ci sarà sempre. Ma proprio sempre.

29 luglio. Compleanno di Priebke. Foto scattata a Roma.

auguri priebke

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricordo che potete mettere un like alla pagina Facebook di Chi Non Muore a QUESTO LINK e/o iscrivervi al gruppo di Chi Non Muore a QUEST’ALTRO LINK per tenervi aggiornati su quello che scrivo.

Un pensiero su “148. L’impunità del male

  1. Pingback: Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...