172. Il giorno di tutti

Gioconda scheletroUna settimana che non si fa che discutere di voto palese o voto segreto sulla decadenza di Berlusconi. Tutti danno per accettato che non si deciderà su come ritene di debba applicare il diritto, ma sul calcolo elettorale.

L’Italia, il Belpalese.

(Pensiero filosofico: Berlusconi decade, l’uranio decade, le labbra della Santanchè stanno ancora su)

Dunque, due novembre. La festa della Repubblica, giusto?

La fila al cimitero era così lunga che pensavo fosse uscito l’ottavo libro di Harry Potter.

Comunque, se volete portarvi avanti con gli auguri, tra un anno sarà la festa di quelli che avranno creduto a Saccomanni quando ha detto che la crisi è finita.

(A proposito di auguri: il bambino de Il sesto senso è da mezzanotte che si è messo a mandare gli auguri a tutti i suoi amici e non ha ancora finito.)

Per il giorno dei morti dedichiamo un minuto di silenzio a un grande uomo che ci ha lasciato pochi giorni fa. Un uomo a cui tutti dobbiamo molto. Kadir Nurman, l’inventore del kebab.

Roast in peace. (@Zziagenio78)

Roast in peace. Come sta scritto sulla sua lapide girevole.

Grillo invece è da un anno che grida a tutti “SIETE MORTI!” però non ha fatto ancora gli auguri a nessuno, non si fa.

Sono egocentrico. Stamattina ho pensato: “Oggi è la festa di quelli come me prima del caffè”.

Sono stato così preso in questi giorni che non ho nemmeno scritto un pezzo sul Datagate. Obama dice che dovrei, ho scritto un sacco di messaggi divertenti su whatsapp sull’argomento. Nei prossimi giorni provvedo.

In realtà ero troppo concentrato sulla letteratura. Volevo scrivere una poesia dedicata ai costumi di Halloween. Ho già l’inizio: “Verrà la morte e avrà i tuoi occhi”.

Ho anche la fine: “Ed è subito strega”.

In tutto ciò, l’argomento del giorno parrebbe essere quello delle intercettazioni alla Cancellieri. In sostanza il ministro della Giustizia telefonò alla compagna di Ligresti (già tangentaro ai tempi di Mani Pulite e ora agli arresti domiciliari per aggiotaggio – ECCO IL TESTO DELL’INTERCETTAZIONE) per garantire il suo pieno appoggio morale e per affermare che avrebbe sollecitato chi di dovere per la scarcerazione della figlia. In sé non vi sono chiare tracce di reato (bisognerebbe sapere chi ha sollecitato e come, ma siccome c’è il rischio che abbia sollecitato un giudice, non lo sapremo mai). Fatto sta ed è che quando sei in una certa posizione certe promesse sarebbe meglio non farle. Più interessante l’intercettazione fatta alla figlia di Ligresti che spiega che il figlio della Cancellieri nel ruolo di amministratore delegato aveva fatto danni enormi, ma non poteva essere cacciato perché troppo protetto. Segno ennesimo di un intreccio di finanzia, industria e politica dove le competenze contano poco e sono forse addirittura dannose. Ma vorrei anche sapere chi ha diffuso queste intercettazioni, visto che NON INTEGRANO ALCUN CAZZO DI REATO. Allora, o sono stati i giudici, o sono stati i carabinieri. Lo hanno fatto violando esplicite norme penali e io vorrei che si cominciasse un’indagine su questi delinquenti e che si arrivasse alle loro dimissioni. Almeno da chi pretende di essere il custode della legge pretendiamo il rispetto della legge, no?

Almeno abbiamo scoperto come risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri. Basta schiacciare Ctrl+Alt+Cancellieri. (Leggermente modificata da @linopetrosino)

La Cancellieri comunque si è difesa. “Senza il mio intervento la Ligresti poteva morire”. Era stata affidata ai medici di Cucchi.

Ma la cosa più brutta che è emersa da queste intercettazioni è un pensiero che vi regalo per Halloween, in ritardo. Da incubo.

zucca cancellieri

 

 

 

 

Ricordo che potete mettere un like alla pagina Facebook di Chi Non Muore a QUESTO LINK e che è un bel modo per supportare chi scrive.

Un pensiero su “172. Il giorno di tutti

  1. Pingback: Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...