197. Aggiornamenti flash

beppe_highlander_Renzi ottiene la fiducia alla Camera e al Senato dopo un monologo di ore.

Questa cosa di parlare parlare parlare finché non ti dicono di sì la fa pure mia madre.

(Che poi Renzi si dà un mese per fare le prime riforme e passa due giorni a parlare.)

(I 70 minuti di discorso di Renzi sono stati riassunti da Grillo in un solo dito – @enzofilia)

Renzi non la smetteva più di parlare. Ora capisco perché Mike Bongiorno gli faceva pagare le vocali un milione l’una.

Grillo, costretto dal voto della rete a incontrare Renzi, coglie l’occasione per insultarlo in diretta nazionale. Tutto per lanciare il nuovo servizio della Casaleggio & Associati: “Vota perché Grillo incontri il tuo ex!”

Renzi invia a De Maio un bigliettino chiedendogli se ci sono spazi per un accordo sulle riforme, il parlamentare del M5S lo pubblica sul web.

Praticamente De Maio era uno di quelli che riceveva il bigliettino “Ti vuoi mettere con me?” e lo consegnava alla maestra.

(Il tono del messaggio era così innocente che Renzi deve aver pregato tutto il tempo che De Maio lo pubblicasse.)

Civati alla fine vota la fiducia. “Una fiducia sfiduciata”, precisa. Mia nipote ieri ha ricevuto anche lei un bigliettino a scuola:

“Ti vuoi mettere con me?

– Sì

– No

– Civati”

(Per questa battuta ringrazio @articolisti)

Civati vuole la moglie ubriaca e la botte di Renzi vuota.

Renzi nel suo discorso alle camere propone di dare battaglia contro la burocrazia e per la mobilità dei dirigenti delle P.A. E io già vedo esponenti della destra liberale sostenere che i dirigenti delle P.A. devono essere innammovibili a vita per raggranellare i voti romani.

E quindi alla fine le posizioni si scambiano e la politica non va mai avanti.

La vita è un film, la politica è buffering.

In Ukraina si scopre che il Presidente deposto aveva uno zoo personale, arazzi, e addirittura 30 milioni di euro in lampadari. Curiosità: l’uomo più ricco del Paese fa l’elettricista.

Si candida alla Presidenza dell’Ukraina Klitschko, ex campione mondiale di boxe. I suoi modelli: Reagan, la Thatcher, Dambruoso.

(Si candida alla Presidenza dell’Ukraina Klitschko, ex campione mondiale di boxe. Fonderà un partito di destro-sinistro.)

Uganda, primo paese a prevedere l’ergastolo per i gay. L’America minaccia sanzioni. Mentre non le impone ai molti paesi che per l’omosessualità prevedono la condanna a morte. Che a questo punto l’Uganda ci sta pensando.

(Uganda durissima contro i gay: non solo li metterà all’ergastolo, ma toglierà dai carceri tutte le saponette.)

Sconvolgenti statistiche dal rapporto 2013 sul femminicidio: il 30% dei casi è legato all’immigrazione islamica. Immediati provvedimenti sono stati presi dal Governo: arrestati due statistici.

Espulsi quattro senatori del M5S che avevano disapprovato il modo in cui Grillo aveva gestito la trattativa con Renzi.

Grillo si difende: faceva politica anche quando era uno spermatozoo e allora rimanere uno solo si rivelò una buona tattica.

I fuoriusciti del M5S potrebbero formare un nuovo gruppo politico. Già pronto il motto:

“Ci sedemmo dalla parte del torto perché da quella della ragione c’è posto solo per Grillo”.

Un pensiero su “197. Aggiornamenti flash

  1. Pingback: Chi Non Muore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...